Calendario Rinascista

Oggi è il:

Data Rivoluzionaria

La Rivoluzione francese, dopo aver creato il Sistema metrico decimale (“Sistema metrico provvisorio”, 1º agosto 1793), intervenne sul calendario. Il progetto fu presentato alla Convenzione nazionale il 20 settembre 1793 e utilizzato in Francia a partire dal 24 ottobre 1793.

La riforma fu motivata, come dichiarò Gilbert Romme, dal fatto che il tempo nuovo determinato dalla Rivoluzione doveva « incidere con un nuovo bulino gli annali della Francia rigenerata », rinnegando « l’era volgare, era della crudeltà, della menzogna, della perfidia, della schiavitù; essa è finita con la monarchia, fonte di tutti i nostri mali ». Costruito sul sistema decimale, il tempo nuovo si fondava sulla scienza moderna e, decristianizzato, assumeva valori laici; avendo a base il sistema agricolo, avrebbe mostrato al popolo, disse Fabre d’Églantine, « le ricchezze della natura, per fargli amare i campi e designargli con metodo l’ordine delle influenze del cielo e delle produzione della terra ». Associando a ogni giorno il nome di un prodotto della natura, di uno strumento agricolo o di un animale domestico si mostravano « tutti gli oggetti che compongono la vera ricchezza nazionale ».

I Mesi:

Autunno

Vendemmiaio – Bilancia – Boedromione
(22 sett – 21 ott) – (23 sett – 22 ott)
Brumaio – Scorpione – Pianepsione
(22 ott – 20 nov) – (23 ott – 22 nov)
Frimaio – Sagittario – Maimacterione
(21 nov – 20 dic) – (23 nov – 21 dic)

Inverno

Nevoso – Capricorno – Posideone
(21 dic – 19 gen) – (22 dic – 20 gen)
Piovoso – Aquario – Gamelione
(20 gen – 18 feb) – (21 gen – 19 feb)
Ventoso – Pesci – Antesterione
 (19 feb – 20 mar) – (20 feb – 20 mar)

Primavera

Germile – Ariete – Elafebolione
(21 mar – 19 apr) – (21 mar – 20 apr)
Fiorile – Toro – Munichione
(20 apr – 19 mag) – (21 apr – 20 mag)
Pratale – Gemelli – Targelione
(20 mag – 18 giu) – (21 mag – 21 giu)

Estate

Messidoro – Cancro – Sciroforione
(19 giu – 18 lug) – (22 giu – 22 lug)
Termidoro – Leone – Ecatombeone
(19 lug – 17 ag) – (23 lug – 23 ag) Ecatombeone
Fruttidoro – Vergine – Boedromione
(18 ag – 16 sett) – (24 ag – 22 sett)

 

I Giorni:
1 – Lunedì – Luna
2 – Martedì – Marte
3 – Mercoledì – Mercurio
4 – Giovedì – Giove
5 – Venerdì – Venere
6 – Nettundì – Nettuno
7 – Urandì – Uranio
8 – Pluto – Plutone
9 – Sabato – Saturno
10 – Domenica – Sole

 

 

Durante il mese di Ecatombeone si festeggiavano le sinècie (il 16) e le panatenee (il 28).

Calendario Atenese (o attico)

Il Calendario attico era un antico calendario composto da dodici mesi usato dagli ateniesi. La forma del calendario attico a noi pervenuta fu fissata sotto la legislatura di Solone.

mesi, lunari, si susseguivano con la periodicità di ventinove e trenta giorni. L’inizio dell’anno era determinato dal solstizio d’estate e il primo mese, Ecatombeone, cominciava con la prima luna nuova dopo il solstizio. L’inizio del mese era così variabile in relazione al nostro attuale calendario: l’inizio del mese era compreso fra l’ultima decade di giugno e le prime due di luglio.

Di questi mesi, il più noto è l’ottavo, antesterione (anthesterion), su cui si possiedono ampie testimonianze, dal momento che in esso si tenevano le Antesterie (da cui prende il nome), le feste a Dioniso che si svolgevano tra la fine dell’inverno e l’inizio la primavera.

Invece, nel mese di boedromione (il 5 del mese) si svolgevano i riti di genesi i giorni destinati ad onorare i defunti.

Al fine di sincronizzare il computo lunare dei mesi con quello solare degli anni, dopo circa due anni composti di dodici mesi lunari (pari a 354 giorni) ne seguiva un terzo composto di tredici mesi (pari a 384 giorni). Quest’alternanza di anni di 12 e 13 mesi portava la durata media dell’anno a coincidere con la durata dell’anno solare (circa 365,25 giorni).

Nel calendario dorico, in uso a Sparta e nei territori che subivano la sua influenza, il Metagitnione si chiamava Carneo, durante il quale si celebravano le famose feste Carnee, dedicate, appunto, ad ApolloCarneo. Durante le Carnee era vietato intraprendere azioni belliche: nella battaglia di Maratona il contingente spartano, partito in ritardo a causa delle feste Carnee, arrivò dopo che gli ateniesi avevano già sconfitto i persiani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...