Carnivori Vegani

 La Nyanyana Crocodile Farm in Zimbabwe ha provato la validità di questa affermazione allevando 150.000 coccodrilli con un’alimentazione vegana. E poi c’è Tyke, una leonessa che per tutta la sua vita ha rifiutato di nutrirsi di carne o di uccidere gli animali presenti nel santuario di Washington in cui viveva all’inizio degli anni ’50.
– Gary Yourofsky

Alimentazione vegana per cani e gatti

Esiste un’alternativa all’alimentazione carnivora di cani e gatti ovvero le crocchette vegan.
Si tratta di prodotti senza presenza alcuna di carne, pesce, scarti di macellazione, farine animali, coloranti, conservanti, materie prime transgeniche, e senza materie prime sperimentate in alcun modo su animali (quindi rispondenti all’idea antivivisezionista). Per il prodotto la Amì s.r.l. non effettua, né commissiona a terzi esperimenti su animali. Oggetto esclusivamente di analisi scientifico-universitarie, senza alcun tipo di test di laboratorio su animali. Queste crocchette vegane sono ipoallergeniche, OGM free. Dal 1987 vengono effettuati studi in collaborazione con Atenei italiani e stranieri e ambulatori veterinari, supportati quindi da rigorosa documentazione scientifico-universitaria, ed è emerso che non solo è POSSIBILE nutrire la maggior parte dei gatti e dei cani seguendo una dieta senza carne, ma è anche AUSPICABILE. Alcune patologie, infatti, quali le dermatiti, possono essere debellate con una dieta priva di carne e pesce. Acquistare i “comuni” alimenti per animali domestici significa inoltre sostenere la stessa industria della carne con le conseguenti crudeltà, sfruttamento, sprechi e danni ambientali che il vegetarismo, animalisti e protezionisti così fortemente contrastano.

È possibile nutrire un cane o un gatto seguendo una dieta vegetariana?

Entrambi gli animali possono sicuramente essere nutriti seguendo una dieta vegetariana/vegan, sebbene nessuno dei due sia vegetariano in natura (i cani sono onnivori e i gatti carnivori). In natura questi animali non mangerebbero niente di ciò che si trova in una scatola d’alimenti per animali domestici.
Una dieta speciale deve essere seguita per i gatti, poiché per loro è essenziale un aminoacido chiamato taurina che si trova nei muscoli degli animali. Questo aminoacido è già stato sintetizzato artificialmente, e viene usato negli alimenti (non vegetariani) per gatti comunemente in commercio. Ai gatti vegetariani deve essere fornito come integratore. La mancanza di taurina può portare alla cecità ed anche alla morte. Gli alimenti della AMÍ s.r.l. contengono taurina, così come vitamina A preformata e acido arachidonico.

fonte: http://www.lesfigatte.org/?q=node/25

Cani Vegan: una forzatura?

A questa domanda dovrete rispondere personalmente dopo aver valutato alcuni pro e contro della questione come quelli qui proposti.

Quello che è certo è che il numero di cani e gatti domestici ormai è altissimo e quindi il loro consumo di carne è notevole e andrebbe sicuramente diminuito in un modo o nell’altro.

Tra il Sì e il No, sarebbe il minimo provare perlomeno a fare metà e metà ricordandosi che in natura nessun cane mangerebbe cibi cotti e che dando loro cibo in scatolette o crocchette varie, stiamo già forzandoli a un gesto innaturale…

SI, è una forzatura NO, è la cosa giusta da fare
I cani sono classificati come carnivori quindi una dieta vegetale non è naturale per loro. Punto. Hanno bisogno della carne. Mentre i gatti sono veri carnivori, i cani a livello metabolico sono onnivori. In natura cani e gatti mangerebbero solo la carne cruda e non certo quella di mucca o di altri grandi animali che invece finiscono nelle loro scatolette. Le crocchette e i bocconcini preparati con avanzi di carne cotta, sono cibi innaturali per loro.
Il cibo vegano per cani costa troppo e si trova a fatica nei supermercati. * Potete dare da mangiare al vostro cane quello che preparate per voi a casa, con qualche accorgimento (controllate il link in fondo all’articolo).* Si possono fare scorte di cibo vegan per cani ordinandone on-line. Più ce ne sarà domanda, più diminuiranno i costi nel tempo. E il vostro cane ne risparmierà in salute.
A tanti cani quel cibo non piace. Se non ne mangiano abbastanza rischiano di non avere abbastanza nutrienti. Ai cani serve solo un piano di transizione per adattarsi dato che ogni cane ha le sue preferenze sia per i cibi normali che per quelli vegani.  Il metodo migliore è integrare il solito cibo con quello nuovo per qualche settimana e variare marca fino a trovare quella giusta per loro.
Potrebbe non fargli bene alla salute a lungo andare. E’ troppo poco che esistono in commercio questi prodotti. Ad alcuni animali hanno dato problemi, soprattutto se mancano di integratori come la carnitina. Gli studi fatti sui cani vegan sono pochi ma indicano che anche dopo 5 anni c’è un minor tasso di malattie rispetto ai cani alimentati con prodotti animali. Molti cibi tradizionali per cani sono infatti prodotti con sottoprodotti della carne di quarta categoria. Su 448 prodotti analizzati dall’Associazione americana per Consumatori “Consumer Wellness Center”, nel 20% delle marche sono stati trovati organi e tessuti ammalati (tumori), nel 10% anche piedi e becchi di gallina. Inoltre vi sono quasi sempre aggiunti integratori, coloranti e conservanti vari. I mangimi vegan per cani sono invece spesso di alta qualità e biologici e ormai a tutti viene aggiunta la carnitina. Sono quindi una scelta molto salutare.
L’industria della carne non fa grandi profitti vendendo scarti animali ai produttori di mangimi per cani quindi anche passando a cibi vegan per cani, non si va ad incidere pesantemente su quest’industria. Anche fosse solo il 2%, è comunque il 2% di una cifra enorme e quindi eliminando anche questo incentivo, passando a cibi vegan per i cani si dà pur sempre un bel colpo all’industria della carne.
Se non vi va l’idea di dare carne al vostro cane, sterilizzatelo/a e magari in futuro optate per adottare coniglietti, tartarughe e altri animali erbivori… Anche molti di loro cercano casa. Se non vi va l’idea di comprare cibo vegan per cani, comprate perlomeno mangimi da ditte che non testano questi cibi su cani ed ad altri animali “da laboratorio”. Per una lista di marchi da boicottare, visitate:http://www.consumoconsapevole.org/

pet_food_e_vivisezione.html

Mentre la scelta di dar loro del cibo vegan può non essere economicamente valida per tutti, la cosa migliore che tutti possiamo fare è ridurre il numero di questi nostri compagni a quattro zampe (e di conseguenza il cibo che viene prodotto per loro e gli animali che per loro muoiono), sterilizzandone il più possibile e prendendoli solo da canili e gattili, non facendone nascere altri in continuazione negli allevamenti specializzati.

Se volete cucinare vegan per il vostro cane:

Potete seguire gli ottimi consigli pratici che trovate su:  http://www.veganhome.it/articoli/cani-vegan/

Evitate di dare loro:   soia, cioccolata, caffè, cipolla, aglio, uvetta, noci macadamia, pasta fermentata non ancora cotta, latte di mucca!, pannocchie di mais, uova crude, salmoni e trote anche cotti.

Da privilegiare:  cereali cotti, legumi (tranne la soia), ortaggi cotti, verdure crude.

Se volete dare da mangiare crudo e vegan al vostro cane:

A differenza di una dieta cruda ma onnivora per cani (chiamata BARF: http://www.difossombrone.it/alimentazione/main03dieta_barf.htm), non esiste ancora un modello chiaro da seguire per chi voglia dare solo cibi crudi e vegetali al proprio cane.

Se sapete l’inglese, potete leggere cosa su questo forum per scoprire che diete seguono le persone che lo stanno facendo da qualche anno e prendere spunti:
http://www.30bananasaday.com/forum/topics/vegan-dogs?id=2684079%3ATopic%3A416680&page=2#comments

– See more at: http://www.la-dieta-di-eva.com/index.php/articoli-extra/80-cani-vegan-una-forzatura#sthash.0Uk0XgW8.dpuf

http://www.la-dieta-di-eva.com/index.php/articoli-extra/80-cani-vegan-una-forzatura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...