Chi sono i cattivi: Spiegato ai bambini

Siccome in questo articolo ho già spiegato chiaramente che siamo in Guerra, vorrei chiarire una volta per tutte chi sono i nemici con cui stiamo combattendo o con cui dovremo combattere.
Tutto quello che leggerete vi verrà presentato con leggerezza, non perché sia uno scherzo, ma perché accettare cose del genere non è cosa da tutti i giorni.
Vi chiedo dunque, al di là del sollazzo, di prestare fortemente attenzione e fede a quello che leggerete.
Scala gerarchica:
– Rentiers ( Industriali, finanzieri d’elitè, etc..)
– Il Vaticano

Corrotti dai Rentiers
– Gatekeepers ( Giornalisti, Anti-sistema, etc..)
– Politici

Al soldo dei Rentiers
– Eurotroll
– Gendfor

Il Popolo
– Autotroll o Infetti
– Complottisti
– Tu

Analizziamo con cura quali sono i nemici degli Attivisti della Rinascita.

(torna all’indice)

Gli Eurotroll

Sono funzionari stipendiati che lavorano per l’UE per abbattere sentimenti di euroscetticismo.

Non sono una bufala e nemmeno una teoria del complotto. Esistono davvero.
Sono stati scoperti dal The Telegraph (qui la pagina dove ne parla) il quale afferma:
“Particolare attenzione sarà prestata ai Paesi che hanno sperimentato un aumento dell’euroscetticismo”, dice un documento confidenziale dello scorso anno. “I comunicatori istituzionali del Parlamento dovranno avere l’abilità di monitorare le conversazioni pubbliche e il sentimenti popolare, per capire gli argomenti di tendenza, e avere la capacità di reagire velocemente, in un modo mirato e rilevante, unendosi alla conversazione ed influenzandola, per esempio, fornendo fatti e distruggendo miti.” Il training per i funzionari comincerà questo mese.”

Secondo le stime ufficiali le spese per creare e allenare questi Eurotroll raggiungono i 2 milioni di euro (soldi che ovviamente abbiamo pagato noi).

Qui altre fonti sugli Eurotroll:
Crisis.blogosfere.it.
Cobraf.com.

Come sconfiggerli: 
Vi auguro di non avere mai a che fare con questi criminali, ma se capitasse la prima cosa che dovete fare è riconoscerli.
Saranno gentili e cercheranno di spiegarvi che le vostre teorie non sono corrette, allorché voi dovete chiedergli di citare dati e fonti economiche.
Se non loro non lo faranno e continueranno a deviare il discorso con tecniche psicologiche… ignorateli.
Non si parla con i demoni.

Esempi: Articolo Eurotroll
Video Eurotroll

66980_10200637861535150_665701583_n

(torna all’indice)

Gli Autotroll o Infetti

Sono persone qualunque che hanno sorbito una grande quantità di informazioni sbagliate e sono state completamente convinte ad agire contro i loro interessi rifiutando cose come la Sovranità Monetaria o la libertà individuale.
Queste persone sono state principalmente manipolate con la tecnica psicologica chiamata “problema-reazione-soluzione”.
Queste persone sono mosse da sentimenti di superbia che li porta a cercare di trollare la gente con l’unico scopo di mostrarsi intelligenti, facendo inconsapevolmente danni a se stessi.

Come sconfiggerli:
Fatevi citare dati e fonti economiche. Potete provare a “guarirli” illustrandogli i dati storici oggettivi dell’economia e cose affini, ma difficilmente riuscirete a salvarli, quindi nel caso di fallimento non abbattetevi.
Alcune persone non possono essere salvate.
Alcuni cervelli sono così fossilizzati che forse nemmeno quando ci sbatteranno il muso riusciranno ad accettare la verità.

Non sempre si può vincere.

540581_636886723004473_428877449_n
Giovani che pensano di essere comunisti che stanno in un partito di estrema destra creato da vecchi democristiani.

(torna all’indice)

Gendfor

Non tutti sanno chi sono i Gendfor, o Gendarmeria Europea, ma questi diventeranno un pericolosissimo nemico in un futuro non molto lontano.
Dal 2011 stanno creando un enorme esercito destinato a sostituire gradualmente i corpi nazionali di sicurezza, e nessuno sa niente.
La Gendfor avrà sede a Vicenza e non dipenderà dai governi nazionali ma da un comitato detto “CIMIN” composto da alcuni ministri dei paesi sottoscrittori.
Quando i Gendfor saranno un problema?
Presto, molto presto. Lo saranno sicuramente quando le leggi europee avranno creato lo Stato Federale Europeo, ovvero il vero obiettivo finale dei tecnocrati neoliberisti.
Quando lo SFE sarà completo, dunque, se uno stato federale (perché a quel punto sarà federale) vorrà uscire dall’Unione Europea, non si parlerà più di “uscita” bensì di “secessione”.
E in quel momento i Gendfor, ovvero l’intero esercito europeo, potrà intervenire con violenza per ripristinare la situazione.

Frasi tipiche:
RA-TA-TA-TA-TA.

Come sconfiggerli:
Non c’è alcun modo.

EuroGendFor1

(torna all’indice)

I Complottisti

I complottisti sono l’estremo opposto degli autotroll, ma come sempre le estremità si assomigliano.
Anche loro infatti peccano in superbia credendosi custodi di conoscenze arcane solo perché le hanno lette su siti internet qualsiasi.
Spesso questi siti internet da cui attingono le false nozioni sono messe in giro dai neoliberisti che si “divertono” a confondere le idee a questa gente.

Seppur sono mossi dalla buona volontà, i complottisti sono un grosso problema in quanto si focalizzano solo su una parte delle tematiche (spesso sbagliandole) e tralasciano il succo della questione, ovvero quello che conta davvero.
Questo ha il duplice effetto dannoso di far sembrare tutti quelli che trattano queste tematiche degli idioti complottisti, e di attirare a sé tutti gli attivisti, sprecandone le potenzialità.

Come sconfiggerli:
Fategli domande più tecniche. Se siete preparati capirete subito se sono complottisti o no.
Se parlano di cose come rettiliani, HAAPR, scie chimiche, oppure sostengono che la Commissione Trilaterale è un gruppo segreto sapete già chi avete davanti. Se un individuo è convinto che i terremoti siano di origine “artificiale”, l’unico modo di informarlo sembrerebbe essere quello di spiegargli i meccanismi dei terremoti ma questo potrebbe non bastargli in quanto egli non accetterà spiegazioni da gente competente in materia in quanto questi farebbero parte del complotto.
Alla ricerca di metodi migliori di informazione alla fine ci si è arresi all’evidenza. Sembra che l’unico modo per bilanciare i danni del complottismo sia il dialogo.
È forse il metodo più complicato (il complottista evita il dialogo) ma è l’unico che sembra portare dei frutti.

Nemico prescelto: Debunker, persona specializzata nel confutare le teorie dei complottisti.

tin-foil-hat

(torna all’indice)

I Rentiers

In cima alla piramide. Nel passato erano i nobili, i latifondisti, gli oligarchi, e già dai primi anni del XX secolo gli speculatori finanziari. Questa cosa si è evoluta, ma oggi la cosa è più complessa. Scomparsi duchi e baroni, e i latifondisti delle corti borboniche, i Rentiers hanno dovuto modernizzarsi, cioè apprendere un mestiere almeno di facciata, pur sempre ricavando le loro fortune dal sudore e dalle abilità di altri. La famiglia Agnelli in Italia è un esempio. Forse i più inetti produttori di auto del mondo occidentale per quasi un secolo, sono sopravvissuti e hanno goduto di immensi privilegi grazie allo sfruttamento di generazioni di immigrati meridionali e a sussidi di denaro pubblico in quantità grottesca.

Rentiers della più tradizionale specie sono ancora i rampolli di famiglie europee di altissimo lignaggio. Probabilmente la famiglia ancora oggi più ricca di Germania è quella che discende dalla casata Thurn Und Taxis, proprietari immobiliari e terrieri da epoca feudale, con un ramo italiano di tutto rispetto. Un altro nome è quello del Visconte Etienne Davignon, di origine belga, ma notorio soprattutto perché è stato il gran cerimoniere del più segreto e controverso club di Globocrati (definizione dell’Economist) al mondo: il Bilderberg. Altro nome di rilievo è quello dell’attuale presidente del Consiglio Europeo Herman Von Rompuy. Ma ve ne sono migliaia, includendo le diverse case reali ancora parassitarie in Europa. Per costoro è persino intuitivo capirlo, la crescita di blocchi di milioni di cittadini benestanti e tutelati da crescenti diritti fu, e rimane, una bestemmia al loro diritto ‘divino’ di essere le elites in controllo della ricchezza planetaria. La Politica della Carenzaè vista da costoro come la penicillina dell’ordina naturale delle cose: il loro potere.

Oggi l’Italia, e l’Europa, vedono crescere coorti di banchieri rentiers, cioè affaristi i cui istituti di credito sono stra-falliti ma che godono delle rianimazioni dei gentili Mario Draghi e Mario Monti, David Cameron o Mariano Rajoy, a suon di favori miliardari per favorirne la ricapitalizzazione (cioè acquisti di quote societarie), che altrimenti sarebbe impossibile. In Italia i nomi di Monte dei Paschi e Unicredit sono in primo piano in ciò. Va compreso che queste grandi banche oggi non necessitano più dell’economia reale, quella dei redditi-consumi-produzione, poiché ricavano appunto margini enormi dalla protezione dei governi e delle Banche Centrali, possono giocare con assets finanziari assai più che con i crediti, per cui poco gli importa se il Neofeudalesimo dimezza lo standard di vita di noi cittadini e aziende.

Come sconfiggerli:
La Politica della Carenza è oggi la forza dominante di tutto ciò che voi persone conoscete come Unione Europea, come governi tecnici, come ‘risanamento’. La devastazione che essa mira a portare fra centinaia di milioni di famiglie degne e ignare ha appena ora iniziato a far sentire i propri fetidi morsi con le Austerità. Non si fermeranno davanti a nulla, a meno che quelle milioni di famiglie rompano la maledizione dell’ignoranza su cui i ‘rentiers’ contano per distruggerle e si ribellino. L’Illuminismo ci riuscì 250 anni fa. Noi ce la faremo?

L’unico modo è diventare tanti, diffondere queste notizie e creare un’opinione pubblica capace di contrastare l’informazione deviata con cui ci hanno schiavizzato completamente.

Frasi tipiche:
« I cittadini non sono altro che degli estranei rompicoglioni » Walter Lippmann

Approfondimento sui Rentiers a cura di Paolo Barnard

Image and video hosting by TinyPic

(torna all’indice)

La Chiesa

Non mettiamo in dubbio che preti e frati siano persone di cuore e innocenti, ma quando diciamo che la Chiesa è uno dei peggiori nemici dell’umanità ci riferiamo alle cariche massime.
Da sempre la Chiesa ha ostacolato il progresso scientifico e la libertà individuale, questo ormai è risaputo da chiunque abbia aperto almeno una volta nella sua vita un qualsiasi libro di storia.
Il problema è che questa lotta sta continuando tutt’oggi.

Tutti i tecnici che hanno nell’ultimo secolo contribuito alla creazione dell’unione europea sono legati a doppia mandata con l’Opus Dei (l’unica prelatura personale del vaticano) e ad altri ordini cattolici. A partire da Friedrick von Hayek fondamentalista cattolico e filomonarchico animato da un senso di darwinismo sociale che farebbe impallidire Hitler (Pensiamo a Monti che, per esempio, è stato insignito nel 2005 di un premio dalla Friedrik Von Hayek Foundation).

Come sconfiggerla:
Boicottatela, non elargite donazioni ad essa e non frequentate quei posti.
Una cosa importante è specificare nella denuncia dei redditi una religione che non sia essa.
Noi Rinascisti non facciamo favorismi in alcun modo, quindi non vi diciamo quale religione sarebbe meglio aiutare, ma quello che è importante è che smettiate di finanziare quell’assurda organizzazione criminale.
Non specificare nulla non servirà a niente.
Siccome l’otto x mille è stato creato apposta per finanziare la Chiesa Cattolica, se voi non specificherete nulla il vostro 8 x mille sarà devoluto LO STESSO alla Chiesa Cattolica, perché va sempre alla maggioranza (e si da il caso che la Chiesa lo sia).
Questo è un ottimo inizio.

Frasi tipiche:
« Se non vai in Chiesa vai all’Inferno. »
« Loro parlano male di noi perché sono adoratori di Satana. »
« I gay sono malati da curare. »
« Non è vero che ho toccato quel bambino. »

Altre frasi meno famose ma degne di nota:
« Femmicidio: sono le donne che provocano. »
« Sono i bambini che seducono i preti. »
« Ho lo sperma benedetto dal Signore. »
« Sono i bambini a chiedere di fare sesso. »
« È più grave l’aborto degli abusi sessuali su minori. »
« Gli islamici ci danno un esempio grande, loro si fanno saltare in aria per la fede »

vaticano_piovra

(torna all’indice)

I Politici

I politici non sanno nulla di economia. Non sanno nulla di politica.
Non sanno nulla di nulla.

I politici sono un grosso ostacola alla democrazia, non per il fatto che siano corrotti o facciano i propri interessi, ma perché sono dei veri incompetenti nel proprio lavoro.

Le pochissime nozioni di economia che hanno gli vengono passate direttamente dai lobbisti con foglietti sotto banco
“Tu dì questo” e loro dicono questo.

Questa cosa è decisamente vergognosa, tant’è che esiste il ruolo dei portaborse.
Se tu non ci capisci nulla di economia ti prendi un portaborse che è uno studente di economia e ti fai spiegare le cose.

E invece no.
Questi firmano cose che nemmeno leggono. Come il MES.
Quante interviste avete visto dove vengono chieste ai politici cose ed essi rispondono farfugliando senza senso, deviando la domanda o addirittura scappando.

Non è il caso di mandare a casa tutti questi buffoni?

PS: Sia chiaro, noi non intendiamo generalizzare e dire che sono tutti uguali… ma, effettivamente, lo sono.

Frasi tipiche:
« Colpa del precedente governo »

Altre frasi meno famose ma degne di nota:
« Il debito pubblico, lo sanno tutti, è quello che la pubblica amministrazione deve pagare alle imprese » Stefano Fassina, “economista” bocconiano e Responsabile Settore Economia del PD
« BCE? Banca della comunità europea. Mario Draghi? Presidente della banca d’Italia, vuole candidarsi come Presidente della Repubblica » Gessica Rostellato (M5S)
« Il governo non è tenuto a mantenere le promesse elettorali » Mario Monti (SC)

Come sconfiggerti:
Smettete di votarli.

(torna all’indice)

I Gatekeeper

“maledetto l’uomo che confida nell’uomo” (Ger, 17;5)

I gatekeeper sono i contestatori del sistema che vengono integrati dal sistema stesso in funzione di valvole di sfogo, fornendo al popolo un gigantesco alibi di auto-assoluzione, ovvero portandoli a dire “il problema non siamo noi, noi scendiamo in piazza per il V-day, noi siamo quelli puliti, noi non c’entriamo niente, è tutta colpa della casta, dei politici, di quelli che non stanno con noi.”
I gatekeeper forniscono il popolo questo strumento di auto-assoluzione per cui le cose alla fine rimangono assolutamente identiche. Sgonfiano la pressione accumulata sul popolo come le valvoline dei boiler che quando la pressione raggiunge il livello di guardia si aprono e fanno uscire la pressione. La loro funzione sociale è questa. Scendiamo tutti in piazza, facciamo manifestazioni, falò, casino, la pressione si sgonfia
tutta la tensione derivata dalle ingiustizie si sgonfia, per qualche minuto e per qualche giorno, e poi il lunedì tutto torna ad essere come prima.
I gatekeeper hanno quindi il compito di far sgonfiare la pressione e mantenere il sistema vivo, perché se non ci sono i vari Grillo, Travaglio, ecc il sistema salta… e allora saltano anche i padroni del sistema mentre con questo meccanismo la pressione si abbassa e tutto fila liscio.

Spesso i gatekeeper sono giornalisti, però c’è da specificare che non tutti i giornalisti sono gatekeeper in quanto esiste una differenza molto importante.
In Tv di solito vengono raccontate notizie false spacciate per vere.
I gatekeeper invece dicono la verità (questo per avere credibilità) ma solo su determinati argomenti, escludendone volontariamente altri di maggior importanza e spessore.

Come sconfiggerli:
I Gatekeeper si nutrono con il pubblico. In tutti i sensi.
Fanno soldi ed ottengono potere in base a quante persone li seguono.
Il miglior modo per riconoscere un Gatekeeper è domandarsi perché non agisce in determinati modi quando potrebbe farlo. Se vedete dei limiti vuol dire che c’è qualcosa di nascosto.
Se c’è qualcosa di nascosto vuol dire che quelli sono Gatekeeper.

Esempi di possibili Gatekeeper:
– Beppe Grillo,
– Marco Travaglio,
– Michele Santoro,

Possibili siti gatekeeper:
– www.losai.eu (“Lo sai” è così spudorato che a volte viene da pensare che sia un sito troll)

129024_beppe-grillo_1

(torna all’indice)

Tu

Esatto. Tu.
In verità, il peggior nemico di noi stessi siamo proprio noi. Alza l’indice della mano e punta verso la tua testa se vuoi capire chi è il vero colpevole.

Frasi tipiche:
« E’ vero. Ma io che posso fare? »

Come sconfiggerti:
Studia. Informati. Diffondi le verità che hai scoperto.
Puoi fare veramente tante cose, basta solo che trovi il coraggio di farle.

you12

 

Annunci

5 Comments

  1. A cavallo tra la fine del secolo e l’inizio del nuovo venne abolito il servizio di leva obbligatorio.
    Mio nonno che ci vedeva lungo e purtroppo l’ho capito tardi mi disse che tolto il servizio militare si spianava la strada a una possibile dittatura, perché; si toglieva alla maggior parte degli uomini (massa ignorante ) la capacità di aggregarsi e difendersi.
    E io che pensavo che dicesse una cazzata
    Poi colpiranno istruzione e cure mediche
    Si nonno quante cazzate fammi giocare al supernintendo “che tra 15 anni verrà usato come esempio da un debunker per fare il paragone tra lira e euro” ( il virgolettato non è vero.).
    Non so cosa centri ma i gendfor mi hanno fatto tornare in mente quelle parole.
    Tu sapresti smontare un fucile per pulirlo e organizzare turni di guardia per difendere chi si riposa???
    Pensi davvero che siano cose inutili?
    Ciao e buon lavoro.

    1. Probabilmente tuo nonno aveva ragione, l’uomo ha sicuramente perso la capacità di creare aggregazione sociale per una causa comune. Se questo sia causato dalla rimozione della leva obbligatoria od altro non saprei però. Secondo me un forte input negativo è stato dato da Internet, che permette alla gente di smaltire lo stress sfogandosi dietro uno schermo invece di scendere in strada a fare casino.
      Ma anche a quel punto, in realtà, si otterrebbe qualcosa? Le rivoluzioni violente non hanno mai portato grandi miglioramenti, quelle lente e intellettuali sì.
      Purtroppo il problema classico è che avremo mai la certezza su quale sia il miglior metodo per combatterli.

  2. Sono persone come noi.
    Hanno acquisito potere per bravura , culo, eredità o altro e usano il potere per corrompere e fagocitare tutto.
    Ripeto sono esseri umani come noi
    Noi al loro posto faremmo le stesse cose.
    Ognuno di noi nel campo in cui eccelle (o pensa di eccellere) reputa inferiori gli altri.
    Loro eccellono in avarizia invidia crudeltà ma non sono tanto diversi dal resto della razza umana.
    Dici bene quando affermi che noi siamo i peggiori nemici di noi stessi.
    Siamo una strana razza di animali a cui crescono i capelli e che odiano il loro odore.
    Siamo una specie di cancro per la terra.
    Un esperimento di genetica aliena per alcuni o fatti da dio a sua somiglianza per altri.
    Non voglio cadere nell’ovvio e banale ma forse è vero che la morte è l’unica forma di giustizia per esseri cosi meschini e avidi quali siamo.
    A tal proposito dimmi :
    Secondo te, e dico secondo te perché non so chi potrebbe essere esperto in materia; perché ci piace l’oro?
    Dove vai vai l’oro è prezioso.
    Perché non il molibdeno o il camdio o lo stronzio (beh forse lo stronzio no)?
    Scusa per il di palo in frasca ma volevo lasciarti con un nuovo quesito a cui pensare.
    Ciao.

    1. Concordo pienamente su questa frase: “Noi al loro posto faremmo le stesse cose.”

      Comunque l’oro ha valore più degli altri metalli perché è “relativamente” facile da trovare (almeno in confronto al molibdeno o il camdio) ed è uno dei pochi metalli che non si ossida e non si arrugginisce (mi sembra che sia l’unico, ma non vorrei sbagliare).
      Inoltre è, molto probabilmente, il primo metallo scoperto dall’uomo (già nella preistoria) il ché ha senza dubbio influenzato sulla sua ricerca.
      Conosco le teorie legate agli alieni e l’oro, ma sono tendenzialmente agnostico in quelle materie. Credo che ci siano spiegazioni socio-antropologiche ed evoluzionistiche che spieghino qualsiasi quesito legato a queste tematiche.
      Ciao! 🙂

  3. A me lo stronzio sta più simpatico.
    Il primo forse è stato il ferro poi il rame poi il bronzo (lega tra rame e stagno). Forse no erano le età.
    L’oro è tenero e pesante non adatto alla guerra, un dmc di oro pesa circa 18 kg.
    Non si ossida come anche il platino (metalli nobili) è il più malleabile fra i metalli ed è un ottimo conduttore elettrico ma il migliore se non sbaglio è l’argento (chimica ormai l’ho studiata 24 anni fa.)
    quindi perché ritenerlo prezioso???
    Non so se centrino gli alieni ma fatto sta che tutti i popoli “progrediti” che avevano cioè una struttura sociale simile alla nostra e non tribale come i boscimani o gli zulù o gli inuit consideravano prezioso l’oro.
    Da qui in poi son tutte teorie.
    Non so se il vento soffiando sulla sabbia nel deserto riuscirà mai a scrivere la divina commedia oppure se un giorno salterà fuori un creatore, ma mi piacerebbe scoprirlo prima della fine dei miei giorni.

    Vado adesso che ho da fare.
    ciao.
    Buon lavoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...