La Nascita dei Pokémon

In questo articolo ho voluto riunire la teorie più diffuse sul web che tentano di spiegare l’esegesi evolutiva, o meglio la nascita, di molti pokémon. In special modo quelli oggetto.

DITTO:

Una delle teorie più famose è che Ditto non sia altro che un tentativo di clonazione di Mew andato fallito. Si sa che prima della clonazione riuscita di Mewtwo gli scienziati del Team Rocket abbiano fatto migliaia di tentativi. Colori identici sia da normali che da shiny, peso identico (4.0 kg), e gli unici 2 pokémon ad avere la mossa “Trasformazione” fin dalla nascita. Infine Mew può imparare ogni singola mossa. Ma anche Ditto può farlo, anche se solo durante la sua trasformazione in un altro Pokémon. Questo limite potrebbe evidenziare il suo essere una versione “beta”, un fallimento.

Stando a quanto rivelato nei giochi di Prima Generazione, Mewtwo, il clone di Mew, è stato creato all’interno della Villa Pokémon. Quando visitiamo la villa, vediamo che è distrutta e abbandonata ed è diventata completamente piena di Koffing, Grimer, Raticate e, per l’appunto, Ditto.

In Pokémon Giallo (la versione più fedele all’anime), la Villa Pokémon era uno dei due luoghi, insieme alla Grotta Celeste (luogo in cui si rifugia Mewtwo) in cui fosse possibile catturare il raro Pokémon mutaforma, Ditto. I pezzi di diario disseminati nella Villa raccontano i vari esperimenti condotti dal Dr. Fuji per clonare il leggendario Pokémon Novaspecie, Mew, e la successiva creazione e fuga del clone Mewtwo, potrebbe in effetti contenere anche i vari “tentativi viventi” fatti dagli scienziati, i Ditto, che una volta che Mewtwo ebbe distrutto l’intero edificio, si liberarono e fecero della villa stessa il loro habitat.

Nella Seconda Generazione (e nel remake nella Quarta) la Villa Pokémon è stata completamente distrutta dall’eruzione del vulcano situato sull’isola. (Questo spiega l’esodo dei Ditto nella regione di Johto.)

 

POKEMON SPAZZATURA:

Perché la Villa Pokémon che è esplosa in seguito alla rabbia di Mewtwo sia piena di Ditto l’abbiamo visto nel paragrafo precedente. Ma perché anche Koffing e Grimer? Un’altra teoria, collegata a quella precedente, afferma che l’alterazione genetica instabile di Ditto sottoposta a radiazioni e inquinamento lo trasforma completamente in diverse possibili variazioni.

VOLTORB:

GENESECT:

In sintesi:

 

10264062_886947894665659_3130812841134038148_o

 

 

E i leggendari?

6 thoughts on “La Nascita dei Pokémon”

    1. Sì sapevo 🙂 L’evento è stato parodizzato anche dai Simpson in un episodio dove vanno in Giappone e cadono in attacchi epilettici davanti ad un cartone animato.

      Ci sono stati anche altri episodi censurati, per i più svariati motivi, ma questo è senza dubbio il più problematico. Purtroppo non era facile prevedere una reazione del genere nei più piccoli (agli adulti non ha dato nessun problema che io sappia).

      A me dispiace perché quell’episodio me lo sono dovuto vedere in inglese molti anni dopo xD
      Quello nel video è la scena esatta ma sono stati applicati dei filtri. Nell’originale il cambio di colori era molto più veloce.

  1. Con rispetto per la tua generazione:
    A me i pokemon fanno cagare.
    Sono cresciuto a pane e kenshiro.
    Anche se gli errori di trama sono,in kenshiro; quasi comici.
    Adesso non mi piacciono più ne i miei vecchi ne i tuoi ne tantomeno quelli di mio figlio (hai mai visto uncle granpa?).
    Penso con nostalgia ai miei vecchi cartoni solo perché ero giovane.

    1. I pokémon, almeno nelle prime due serie, erano bellissimi. Un cartone molto istruttivo che ti insegnava ad amare la natura e gli animali. I pokémon combattono, ma sono in squadra con il loro allenatore, non sono schiavi.
      Negli anni è diventato un cartone assolutamente commerciale, con trame patetiche e ripetitive.
      Altri cartoni vecchi erano altrettanto belli, ma non insegnavano questo. Magari insegnavano altro.
      Alcuni intrattenevano e basta, ma dopo esser cresciuto penso che quelli che mi hanno insegnato qualcosa abbiano un valore più alto. 🙂

  2. Non ho mai pensato a un cartone come a una lezione di vita.
    Beh a dire la verità ci sarebbe sampei.
    Un ragazzo che vive col nonno costruttore di canne da pesca.
    Non fa un cazzo di niente, niente scuola niente lavoro niente di niente.
    Gira il mondo pescando e cercando in seconda istanza il padre.
    Quella si che è vita.
    Non mi son mai piaciuti i robot,
    Lamù però è stato il mio sogno erotico, avevo registrato la prima puntata su vhs perché gli si vedevano le tette.
    Eheheheh.

    1. Lamù è stato il sogno erotico di molti. Ahahah
      Il primo episodio è storico, anche per me della nuova generazione. 😀
      Altri cartoni che danno lezioni di vita ce ne sono stati molti. Dragonball insegna a non arrenderti mai e a combattere in nome degli innocenti. E che ci sarà sempre un nemico più forte e pericoloso di quello di prima.
      O almeno, a me ha dato questa lezione. Non so che effetto ha avuto su altri bambini. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...