Le Teorie del Complotto sono vere?

In questo articolo ho voluto inserire le più famose “Teorie del Complotto” osteggiate e criticate dai media… che poi si sono rivelate vere.

L’articolo serve a dimostrare un ragionamento molto importante, ovvero:

non si deve pensare che tutte le teorie del complotto siano vere, ma questi casi ci insegnano che i Governi e i Media mentono ai loro popoli. Le prove sono infinite.

Per questo motivo è molto più intelligente chi non si fida di ciò che viene passato alla tv e si documenta in proprio, di chi invece nel suo perfetto conformismo si adegua passivamente e supinamente a tutto ciò che gli viene narrato dalla versione “ufficiale”.

La lista è in costruzione, e alcune voci devono ancora essere verificate a fondo.

Tuskegee – operazione sifilide
Dal 1932 al 1972 circa 400 afroamericani, senza che fossero informati (e, a maggior ragione, senza che avessero accordato il loro consenso), sono stati infettati con il batterio della sifilide (il Treponema Pallidum), per essere impiegati per uno dei più grandi esperimenti della storia nel campo. Non venivano curati, solo gli si diceva che erano portatori di “un sangue cattivo”: l’idea era capire se il virus agisse in modo diverso sui neri rispetto ai bianchi. Alla fine solo 74 dei partecipanti erano ancora vivi.

MK-ULTRA
Se ne è già parlato qui, ma repetita iuvant: è un programma della Cia che prevedeva varie forme di sperimentazioni sugli esseri umani per determinare il controllo della psiche. In larga parte si basava sull’utilizzo di particolari droghe, elettroshock, ipnosi, forme di persuasione subliminale e tecniche di isolamento. Iniziò negli anni ’50 e continuò fino al 1973. Nessuna delle persone usate come cavia era informata e/o consenziente.

Paperclip
Un piano segreto per importare in America gli scienziati nazisti e farli lavorare per la Cia. Ha funzionato e, tra le altre cose, ha permesso di sviluppare armi chimiche per gli Usa e, soprattutto, di creare l’Lsd.

I tifosi del Liverpool
Il 15 aprile di 1989, circa 96 tifosi del Liverpool furono schiacciati e uccisi dalle cariche della polizi a allo stadio. Erano lì per vedere la semifinale di Coppa d’Inghilterra con lo Sheffield. Fu un caso giudiziario che si trascinò a lungo, fino a quando un giudice (in pensione) suggerì alle famiglie delle vittime, in modo anche indelicato, di abbandonare le loro “teorie cospirazioniste” su quello che era avvenuto. Solo fandonie, fantasie. E invece, un’inchiesta del 2012 gettò luce su come la polizia fece grandi sforzi per addossare le responsabilità delle morti sulle vittime stesse. Un insabbiamento gravissimo che sta emergendo solo ora.

1OMPLOTTO AMERICANO DEL 1934

1) Di nota significativa è stata la 1934 complotto fascista per rovesciare FDR. La trama è stato concepito e finanziato dalle elite finanziarie del Partito Repubblicano che odiavano FDR e ammirato (e volevano replicare) “miracolo economico” di Hitler, che aveva provocato una grande crescita e dei profitti per le società tedesche (preparando per la guerra in rapido sviluppo industrie di armamenti della Germania) . Il complotto è stato sventato da due tempo Congressional Medal of Honor vincitore maggiore generale Smedley Butler, che era stato segretamente avvicinato da titani di Wall Street di settore per guidare il colpo di stato;

2) aereo spia U2 del Eisenhower-era che è stato girato in giù sopra l’URSS;

3) L’Operazione Northwoods (la US Joint Chiefs of Staff trama di Kennedy-era di iniziare una guerra contro Cuba facendo saltare in aria innocenti cittadini americani e dare la colpa a Castro);

4) Golfo del Johnson-era dell’episodio Tonchino e l’insabbiamento di attacco di forze aeree israeliane alla USS Liberty; il massacro di My Lai cover-up;

5) anti-sinistra COINTELPRO Nixon era dell’FBI; la cospirazione Watergate; programma di controllo mentale MK Ultra della CIA; il bombardamento segreto della Cambogia;

6) bugie di Ronald Reagan circa trickle-down; le guerre illegali che hanno devastato l’America centrale; lo scandalo Iran-Contra (vendita di armi all’Iran in cambio di ostaggi americani);

7) George Bush del incoraggiando Saddam Hussein di invadere il Kuwait Elder; le bugie sulla kuwaitiano baby-uccisione che ha incoraggiato il Congresso per iniziare Guerra del Golfo; le operazioni di traffico di droga della CIA;

8) negoziati segreti del dell’era Clinton che una corsia preferenziale NAFTA, che hanno incoraggiato le aziende a spedire lavori di produzione all’estero;

9) Il George Bush il Giovane e CIA siti neri per fini di tortura dell’epoca Dick Cheney; mentire sulle armi di distruzione di massa; mentire circa le intercettazioni illegali degli americani;

10) L’uso di Bush e Obama dell’era di di – e smentite circa – il programma drone di agguato ed extra-giudiziale massacro terrorismo “sospetti”; e negando il simultaneo “Collateral Murder” di molti innocenti – (google “Collateral Murder”);

In questo documento Samuel DeCanio della Yale University critica il saggio “Lo Stile Paranoico nelle Politiche Americane“, difendendo i “teorici del complotto” dalle accuse di irrazionalismo, e spiegando che sono state molte le occasioni in cui i “complottisti” si sono avvicinati alla realtà (scoperta successivamente) molto di più di chi gli dava contro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...