L’evoluzione non viola la seconda legge della termodinamica

Molti creazionisti sostengono che l’evoluzione violi il secondo principio della termodinamica. Lo dicono più che altro per sentito dire, del resto è ovvio che se fosse così, i biologi se ne sarebbero accorti subito. Questo secondo principio recita:

L’entropia (misura del caos di un sistema fisico) totale di un sistema isolato rimane invariata quando si svolge una trasformazione reversibile ed aumenta quando si svolge una trasformazione irreversibile.

La Terra non è un sistema isolato, per cui la variazione dell’entropia può decrescere nel tempo per apporto di energia dall’esterno (come dal Sole). Così come un bambino cresce diventando adulto e nessuno si stupisce o grida alla violazione delle leggi fisiche, lo stesso vale per l’evoluzione.

Cosa succede se distruggiamo il Sole? forse gli esseri viventi continuano a evolversi o a vivere?
Non credo proprio: muoiono e si decompongono. Pertanto, tolta la fonte di energia, la Terra diventa un sistema isolato e dunque, non è possibile alcuna forma di vita (a meno che non vi sia un ‘altra fonte di energia alternativa). L’evoluzione non contraddice questo asserto.

Definizione di un sistema isolato:

“In termodinamica un sistema isolato è un sistema che non interagisce in alcun modo con l’ambiente circostante, ovvero che non scambia massa, né lavoro, né calore”

La Terra non è un sistema isolato. Nemmeno gli organismi viventi possono essere considerati sistema chiuso o isolato (c’è una differenza, non sono uguali): c’è un continuo scambio di energia e massa con l’esterno.

Un sistema chiuso in termodinamica è un sistema che non scambia massa con l’ambiente esterno, mentre è evidente che un essere vivente lo fa eccome.

Altre informazioni sul concetto di sistema isolato:

http://www.iowastatedaily.com/articles/2005/02/14/hot_topics/20050214-archive.txt

“the entropy of an isolated system increases or remains constant,” where an isolated system is a system that does not interact with its surrounding. Since the universe has no surroundings to interact with, it is, by definition, an isolated system. This means that the entropy of an individual system can decrease, so long as it interacts with its surroundings in such a way that the total entropy of both system and surroundings increases. In other words, order can arise from chaos, so long as the disorder somewhere else in the universe increases even more

Ossia, l’entropia sulla Terra può anche diminuire, ma deve aumentare in qualche altro luogo. Ciò significa che, la formazione di esseri viventi comporta un aumento significativo dell’entropia nell’universo: perché? Non è assurdo? Affatto: un organismo vivente assorbe e sfrutta energia in vari modi.

Anabolismo: fase di sintesi o di sfruttamento dell’energia prodotta.

Catabolismo: fase di scissione delle molecole complesse con conseguente produzione di energia.

Calore: Attraverso l’ultima fase si produce calore. Si disperde parte del calore all’esterno attraverso le nostre reazioni (il quale poi fluisce spontaneamente da un corpo caldo a uno freddo).Qual è il punto?

http://it.wikipedia.org/wiki/Morte_termica_dell’universo

Applicata alle sue estreme conseguenze, le reazioni chimiche necessarie per garantire l’omeostasi portano alla morte termica.

In pratica, vivendo stiamo contribuendo alla distruzione del nostro universo. Del resto non credo sarà difficile notare che se produciamo calore, (e quindi trasformiamo, per esempio, l’energia di legame di una molecola in calore) questo a sua volta si disperderà nei vari corpi e contribuirà all’aumento dell’entropia COMPLESSIVA dell’universo.

http://www.britannica.com/EBchecked/topic/591572/thermodynamics/258547/Entropy-and-heat-death#ref=ref930253

Approfondimenti: http://talkorigins.org/faqs/thermo.html

http://talkorigins.org/faqs/faq-misconceptions.html#thermo

http://astrocultura.uai.it/tesi/stella2006/alessandro_sacco/trasformazioni_energetiche_cellulari.htm

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...