Schema sintetico: Filosofie & Religioni.

PREMESSA:

La principale divisione è questa:

Scienza studia causa ed effetto del mondo (QUOD). -> cercare di capire com’è fatto il mondo.

Filosofia e Religione studiano il “perché” (QUID). -> perché esiste il mondo, chi siamo, dove andiamo, perché il male, perché la morte?

Il filosofo cerca servendosi della sola ragione. Il religioso invece si serve sia della ragione sia della rivelazione divina: la ragione lo fa giungere a riconoscere l’esistenza di una causa prima non causata da altre, misteriosa, trascendente tutto ciò che esiste.

Sulla base di questo la principale divisione l’ho fatta su Teismo (per il religioso) eRazionalismo (per il filosofo).

———————————————————————————-

TESTO DELLO SPOILER

0 Teista:  Sono assolutamente convinto che (almeno un) Dio esiste. Non ho prove. Ma ho la fede.

Esiste solo il MIO Dio. Gli Dei degli altri non esistono.

1- Monoteista: Sono assolutamente convinto che Dio esiste. Non ho le prove. Ma ho la fede.

Esiste solo il MIO Dio. Gli Dei degli altri non esistono.

2– Atonismo:

 

2– Zoroastrismo:

 

2– Giudaismo: La Verità è nell’Antico Testamento. Dio è l’unico creatore. Credo nelle leggi morali della Torah, l’attesa del Messia, il concetto di resurrezione corporale, negli angeli e nel giudizio finale.

3— Samaritano: 

3— Esseno: Gli altri popoli sono inferiori e impuri. Bisogna vivere nel deserto in attesa del Signore.

3— Fariseo: Gli altri popoli sono inferiori e impuri. E’ pari, se non anche superiore importanza, la Legge orale, ossia la tradizione interpretativa della Torah, asseritamente trasmessa in maniera verbale, di generazione in generazione. Credo nella resurrezione dei morti.

3— Sadduceo: Appoggio i romani. Non credo nell’aldilà, nella sopravvivenza dell’anima, nella reincarnazione e negli angeli. è vincolante solamente la cosiddetta Legge scritta, ossia quanto tramandato nei libri della bibbia ebraica, o Torah.

Il calendario liturgico dei sadducei differiva leggermente da quello adoperato dai farisei, la qual cosa spiega le lievi divergenze temporali relative ai racconti della Passione tra i Vangeli sinottici e quello di San Giovanni.

Il rifiuto della tradizione orale, fu, probabilmente, il fattore che consentì ai sadducei di aprirsi alla cultura dell’ellenismo, pur conservando la fede nel giudaismo, facendo di essi una élite intellettuale ed imprenditoriale capace di esercitare notevole influsso persino nell’ambito della politica imperiale. La loro permeabilità agli influssi stranieri connessa alla capacità di mantenere intatta la propria identità, è tipica dei ceti aristocratici di ogni tempo ed ogni nazione, e la opposizione ai sadducei da parte dei farisei riecheggia motivi di orgoglio nazionale e di rivalsa anti-aristocratica che troviamo, nella Storia, replicati infinite volte in diversi contesti.

Sebbene i sadducei siano scomparsi dalla scena storica nel I secolo d.C., ai loro insegnamenti si richiamarono i Caraiti, che ruppero con l’ebraismo rabbinico nell’VIII secolo.

3— Cristologo:  Gesù Cristo è il figlio di Dio, è il Messia, crocifisso e risorto dopo tre giorni. Sono battezzato nel nome della Trinità: Padre, Figlio, e Spirito Santo.

4—- Abeliano: Sono sostenitore dell’assoluta continenza sessuale.

4—- Adelofago: Mangio in solitudine e non credo nello Spirito santo.

4—- Adozionista: Cristo è solo un umano, strumento storico contingente, subordinato alla potenza del Padre. Concezione è simile al Subordinazionismo, per la quale il Figlio è strettamente subordinato al Padre.

4—- Apollinarista: Cristo è divino. Ha un’unica natura (mìa phoesis): il Verbo Divino si è unito in Gesù Cristo ad un’umanità incompleta, cioè ad un’umanità dotata dell’anima vegetativa ed animale ma priva dell’anima razionale: il Verbo Divino avrebbe sostituito in Gesù Cristo quest’anima razionale assente.

4—- Arianesimo: Il Padre è preminente all’interno della Trinità, subordinando così il Figlio al Padre e riducendo la figura di Gesù alla dimensione umana, soltanto in rapporto di somiglianza con quella divina. Solo il Padre è trascendente e “increato”, quindi è l’unico e vero Dio: Gesù non può essere considerato realmente Dio, anche se – in quanto suo figlio – partecipa alla grazia divina. Nemmeno il Verbo (o “Logos”) non è vero Dio.

4—- Cristiano: Cristo ha due distinte volontà, ciascuna secondo la sua diversa natura, ma sempre concordi, perché trovano la loro unità nella persona di Gesù Cristo.

4—- Giudeo-Cristiano: Credo in Gesù, ma aderisco costantemente a principi e pratiche ebraiche come l’osservanza dello Shabbat, del calendario ebraico (come i Quartodecimani), osservanza delle leggi ebraiche e doganali relative alla purezza sessuale, la circoncisione e la visita alla sinagoga, e un rapporto genetico diretto al più antico Giudaismo messianico, detto anche Cristianesimo ebraico.

Diofisismo: Cristo ha due nature, umana e divina. L’umano e il divino sono uniti senza separazione o confusione e, anzi, con armonia e assenza di contraddittorietà nell’unicità della figura del figlio.

Docetismo: Le sofferenze e l’umanità di Gesù Cristo erano apparenti e non reali.

Donatismo: i Sacramenti non efficaci di per sé, ma dipendenti dalla dignità di chi li amministra.

Questa dottrina, combattuta aspramente dai Papi e da Sant’Agostino, assunse anche una dimensione rivoluzionaria con rivendicazioni sociali, come la cancellazione dei debiti, il terrorismo nei confronti dei padroni terrieri, ecc.

Nacque anche una Chiesa scismatica africana composta per lo più da fanatici che cercavano il martirio addirittura arrrivando ad organizzare dei grandi suicidi in massa, buttandosi dai burroni o facendosi bruciare vivi sui roghi.[senza fonte]

4—- Manicheo: Credo in una religione universale che fondi Zoroastrismo, Cristianesimo e Buddismo.

una forma di gnosticismo dualistico, che contrappone su uno stesso piano il Male (le Tenebre, il Diavolo) e il Bene (la Luce, Dio): il dio venerato dalle religioni sarebbe in realtà un demonio, mentre il vero dio sarebbe un deus absconditus.

Solo per ascetismo molto rigoroso sia dal punto di vista sessuale che alimentare, è proibito il matrimonio e l’uso di determinate bevande. La chiesa manichea è composta dai “perfetti” (gli asceti, che costituiscono la vera e propria Chiesa) e dagli “imperfetti” (uditori o catecumeni).

In seguito il termine Manicheismo fu utilizzato per indicare posizioni cristiane dualiste (collegabili a quelle di Marcione) diffuse nell’alto e basso medioevo (vedi Manichei medievali) come, tra gli altri, i Bogomili ed i Catari.

4—- Marcionismo:

La Chiesa marcionita era probabilmente ben organizzata con un clero (“i perfetti”) accuratamente preparati e che conducevano una vita contemporaneamente attiva e duramente ascetica, tanto che sopravvisse per secoli e probabilmente continuò in vari movimenti tardi, come Bogomili e Catari (vedi Manichei medievali).

La sua dottrina si basava sulla contrapposizione, di cui parla anche l’apostolo Paolo nei suoi insegnamenti, fra Antico Testamento e Nuovo Testamento: al “dio giusto” della Bibbia ed in particolare della Genesi (o Torà) si contrappone il “dio buono” (il “dio sconosciuto”) che ha inviato suo figlio Gesù per la salvezza di tutti. Marcione da alla sua Chiesa una impostazione evangelica (valgono solo i testi sacri e non la tradizione) e lontana dalla tradizione giudaica.

4—- Modalismo: le tre persone divine sarebbero soltanto tre aspetti dell’unica divinità. È una forma del cosiddetto monarchismo, una corrente che mirava a conservare intatta ed illimitata la “monarchia” di Dio (ovvero la sua assoluta unicità), interpretando perciò la persona di Gesù Cristo come un essere umano che ospitava in sé la forza divina.

4—- Monofisismo: Secondo questa dottrina, sostenuta nel V secolo da Eutiche, capo di un grande convento di Costantinopoli, Gesù possedeva una sola natura (mónos + physis), “ibrida”, frutto dell’assorbimento in quella divina, di quella umana, che, quindi, era solo apparente.

Questa dottrina fu condannata dal IV Concilio ecumenico di Calcedonia (453), ma una versione da essa derivata, detta “Miafisismo“, è tuttora seguita dalla Chiesa apostolica armena, dalla Chiesa copta ortodossa nonché dalla Chiesa ortodossa siriaca.

Monotelismo (o monoteletismo): Gesù ha una sola volontà (mónos + thélein): la volontà umana, fisica, di Gesù è stata determinata nel suo agire terreno dalla volontà divina. La natura umana di Cristo è subordinata a quella divina, pur conservando la distinzione fra le due nature.

4—- Montanismo: Ha una grande importanza il profetismo; Credo nell’attesa imminente della parusia (ovvero il ritorno definitivo di Cristo sulla Terra); ascesi e rigorismo (soprattutto in materia sessuale). Le donne hanno importanza quanto gli uomini.

4—- Nestoriano: Cristo è formato da due nature perfettamente distinte, due persone congiunte l’una con l’altra tramite un’unione puramente morale. Maria può essere chiamata soltanto “madre di Cristo” e non “madre di Dio“. Non è possibile che il Verbo divino possa essersi effettivamente incarnato e possa essere morto sulla Croce.

5—— Mussulmano:

6——- Nation of Islam:

6——- Sciita:

6——- Sunnita:

4—- Novazianismo: Questo movimento, che determinò anche una scissione ecclesiastica, prende il nome dal presbitero romano Novaziano (-258) che, dopo un’iniziale posizione moderata sulla controversa questione dei “lapsi“, si fece sostenitore di una linea molto rigorosa e intransigente, mettendosi in netto contrasto con la posizione “ufficiale” della Chiesa.

La Chiesa deve essere costituita da un piccolo gruppo di spirituali, inevitabilmente in conflitto con la città terrena (in sostanza una Chiesa di profeti e di martiri), mentre per i vescovi la Chiesa è un popolo che deve riunire tutti i fedeli, con i loro diversi livelli di spiritualità.

4—- Paolino: Sposarsi è bene, non sposarsi è meglio (1Cor7)

4—- Pelagianesimo: Sono ascetico e credo nel “perfezionismo”, una sorta di concezione eroica dell’uomo, quindi considero l’uomo sostanzialmente libero dagli effetti del peccato originale e perciò capace di operare la salvezza con le sue sole forze.

La stessa Grazia divina non sarebbe altro che il libero arbitrio e la redenzione di Cristo un semplice appello a fare il bene.

4—- Priscillianesimo: Sono ascetico. Credo nel dualismo gnostico; nel modalismo in campo trinitario (ovvero le tre persone divine sono considerate solo aspetti provvisori dell’unica divinità); nel docetismo nella cristologia (ovvero negazione della carnalità di Gesù); nel rivendicazionismo sociale; e nell’astrologia (la motivazione della sentenza di morte è di magia)

5—– Gnostico: La salvezza eterna si ottiene con la Conoscenza.

6——— Nicolaita: Il sesso è una forma di preghiera. I piaceri della carne sono un dono di Dio.

6——— Ermetista: La salvezza eterna è solo per pochi eletti, in grado di abbandonare ogni richiamo della carne e della materialità. Solo loro saranno in grado di tornare a Dio.

5—– Protocristiano: Gesù non ha detto nulla sul battesimo, riti e Papa.

6——- Ariano: Gesù non è uguale a Dio. Gesù è pur sempre divino, ma Dio è superiore.

7————- Anomeo:  Gesù è di natura diversa e dissimile da quella di Dio.

7————- Semiariano: Gesù è di natura diversa ma simile a quella di Dio.

7————- Macedoniano: Gesù è in tutto simile a Dio, mentre lo Spirito Santo nulla ha in comune né con il Dio né con Gesù.

7————- Psatiriano: Gesù non è stato generato da Dio, ma creato da esso, ma Dio può essere chiamato “Padre” pur non avendo generato.

5—– Ortodosso: Gesù ha indirettamente detto che vuole il battesimo, i riti e il Papa.

6——– Cattolico: Il sacerdote non può essere donna.

Devo confessare i miei peccati al sacerdote.

Il sesso fuori dal matrimonio è peccato.

Credo nel Papa, che è infallibile, ed è scelto direttamente da Dio.

7——— Catari:

7——— Anglicani: Il Papa non è infallibile.

8———- Battista: Respingo la pratica del pedobattesimo o battesimo infantile perché la fede necessaria al battesimo dev’essere quella del battezzando e non quella dei genitori, dei padrini o della Chiesa.

8———- Metodista:  

7 Luterani

8 Presibiteriani

7 Apostolico

8—————- Greco: Il sacerdote può sposarsi.

8—————- Latino: Il sacerdote non può sposarsi.

9———————- Romano: Alla fine della messa, dopo il «andiamo in pace», l’assemblea risponde «rendiamo grazie a Dio».

9———————- Ambrosiano: Alla fine della messa, dopo il «andiamo in pace», l’assemblea risponde «nel nome di Cristo». 

9———————- Gallicano:  I sovrani francesi devono avere un controllo stretto sulle nomine e sulle decisioni dei vescovi. Rispetto il papato, ma pongo alcuni limiti al suo potere: in particolare l’autorità dei vescovi riuniti in concilio è superiore a quella del papa.

9———————- Ultramontanista: E’ il Papa che papa deve comandare sui sovrani francesi.

6——– Mozarabico: 

 

6——– Lionese: 

6——– Braghese: 

——– Protestante: Il sacerdote deve essere sposato.

Non devo confessare i miei peccati al sacerdote.

Non credo nel Papa. La gerarchia è puramente amministrativa.

————- Evangelico: Il sacerdote può essere donna.

————- Valdese:

 

—– Bizantino:  I sacramenti principali dell’iniziazione alla vita cristiana (Battesimo, Comunione e Cresima) vengono celebrati tutti insieme, al momento del battesimo 

 

——– Ortodosso: Il sacerdote deve essere sposato.

 

 

— Semita: Sono obbligato a circoncidermi.

 

—– Ebreo: La mia etnia è il Popolo Prescelto di Dio. Gli altri possono andare a farsi fottere.

——— Giudeo: Comanda il Sinedrio. La salvezza eterna si ottiene con l’osservanza dei 613 mitzvòt.

——— Sionista: 

1- Politeista: Sono assolutamente convinto che gli Dei esistino. Non ho le prove ma ho la fede.

Esistono solo i MIEI Dei. Gli Dei degli altri non esistono.

2– Astrolatra: Gli Dei sono i pianeti. Il Dio principale è il Sole.

2– Totemista: Gli Dei sono i miei antenati. Il Dio principale è il Capostipite del Clan/Tribù.

2– Ufoteista: Gli Dei sono alieni.

3— Raeliano: Gli Dei sono gli Elohim.

3— Scientology: Gli Dei sono gli Xenu.

2– Pagano: Gli Dei sono umanoidi.

Il sacrificio di animali è obbligatorio. A volte anche quello umano.

3— Celtico:  Il Dio principale è Lúg.

3— Egizio: Il Dio principale è Ra.

3— Greco:  Il Dio principale è Zeus, anche se è Chronos che ha dato il via all’Universo.

3— Nordico: Il Dio principale è Odino.

3— Romano: Il Dio principale è Giove.

2– Neopagano: Mi piace l’idea del politeismo ma non piacciono gli Dei obsoleti pagani.

Il sacrificio di animali è facoltativo. Quello umano non è contemplato.

3— Wikkan: Il Dio principale è l’Uno, che si è diviso in due entità contrarie e complementari, il Dio e la Dea. Esiste la Magia.

3— Tecnopagano: La tecnologia è magica.

3— Etenista: La penso circa come il Pagano Nordico, tranne per le cose che la scienza ha saputo spiegare.

3— Druidista: La penso circa come il Pagano Celtico, tranne per le cose che la scienza ha saputo spiegare.

 

 

 

— Panenteismo: L’Universo e Dio sono la stessa cosa. L’Universo è contenuto all’interno di Dio.

Quindi Dio è presente ovunque ma si estende anche oltre l’universo. In altre parole, Dio è più grande dell’universo. Dio ha una mente, ha creato l’universo e che si preoccupi di ciascuno di noi personalmente.

– Panteista: L’Universo e Dio sono la stessa cosa. Dio è contenuto all’interno dell’Universo.

Quindi l’universo e la natura sono divini. Da ciò ne consegue che essi meritino un rispetto religioso. La comprensione della natura e dell’universo, il riconoscimento della loro bellezza, la conservazione dei beni ambientali dovrebbero costituire l’oggetto centrale delle nostre vite. Dio non ha una mente, non ha creato l’universo e non si preoccupa di noi.

— Panpsichista:  La materia dell’universo ha una mente e pensa, anche se spesso in modo inconscio. Tutta la materia è coordinata da Dio, come tanti orologi sincronizzati tra loro, secondo un’armonia prestabilita. Le varie percezioni di ogni singola particella si combinano così fino a formare un quadro complessivo e unitario che è la percezione mentale divina. Esistono poteri psichici.

— Solipsista: L’Universo esiste perché esisto io, che lo rendo reale grazie alla mia percezione. E’ tutto una sorta di mio sogno personale.

—— Buddhista: Dio non esiste. Esiste la spiritualità. La realtà è un’illusione dei sensi.

– Enoteista: Sono assolutamente convinto che gli Dei esistino. Non ho prove. Ma ho la fede.

Esistono anche gli Dei degli altri ma il mio è più figo.

——- Gnostico: La salvezza eterna si ottiene con la Conoscenza.

————- Nicolaita: Il sesso è una forma di preghiera. I piaceri della carne sono un dono di Dio.

————- Ermetista: La salvezza eterna è solo per pochi eletti, in grado di abbandonare ogni richiamo della carne e della materialità. Solo loro saranno in grado di tornare a Dio.

— Testimone di Geova: Anche Gesù e Satana sono Dei. Ma Geova è l’unico degno di adorazione.

— Mormone: Dio non è Trino, cioè non è “Dio in tre persone”, ma sono “Tre persone in un unico Dio”.

Animismo: Esiste l’Anima. Esistono angeli e demoni.

———————————————————————————-

0 Razionalista: I comportamenti e le credenze dell’uomo debbano basarsi sulla ragione piuttosto che sulla fede e sui dogmi religiosi. Privilegio l’ottica dell’immanenza a quella della trascendenza.

1- Deista: Probabilmente esiste una specie di Dio. La prova sarebbe l’Universo.

Non mi esprimo oltre, in quanto Dio non mi sembra che si occupi direttamente di noi.

2– Pandeista: L’Universo e Dio sono la stessa cosa. Ma Dio precedentemente fu una forza cosciente e senziente ovvero una entità che progettò e creò l’Universo. Diventando l’Universo, Dio è diventato inconscio e non senziente. Forse l’Universo un giorno ritornerà ad essere Dio. (Tranne per questo particolare concordo con Panteisti).

1- Ateo: Dio non esiste. Non esiste la spiritualità. La realtà è quella che vediamo con i nostri occhi.

2– Scientista:

2– Materialista:

1- Umanista: Sostengo la centralità della società umana e dell’uomo, ritenuti oggetto privilegiato di indagine rispetto alla natura e a ciò che essa contiene.

1- Agnostico: Non mi esprimo. Non ho abbastanza elementi in mano per poter dare una risposta.

1- Ignostico: Non mi esprimo. Non me me ne frega nulla, e penso che parlare di queste cose sia inutile.

(in costruzione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...