Storia della Massoneria

I Templari (1118)

Il primo ordine cavalleresco della storia, dopo quello dei Cavalieri del San Sepolcro (1099), è quello dei Templari (1118).

L’Ordine dei Templari viene fondato da Ugo de’ Pagani, un nobile, e Bernardo di Chiaravalle, un monaco.

Bernardo di Chiaravalle oggi viene venerato come un santo e come un Dottore della Chiesa, in realtà di santo aveva ben poco. I cavalieri cristiani non potevano uccidere, perché ciò avrebbe infranto in quinto comandamento, ma come in Italia si sa bene, fatta la legge trovata l’inganno; Bernardo inventa il termine malicidio per definire l’omicidio di un non-cristiano, omicidio legittimato perché svolto nei confronti di un nemico della fede. Ricordiamo le sue parole piene d’amore:

«Il Cavaliere di Cristo uccide in piena coscienza e muore tranquillo: morendo si salva, uccidendo lavora per il Cristo»

 

Molti secoli dopo, su ispirazione dei Cavalieri Templari, nasce un’ordine

 

Una delle prime cose che salgono all’occhio studiando la Massoneria è che essa si contraddica continuamente, ad esempio.

La Massoneria, come quella inglese del 1700, caratterizzata da ideali di tolleranza e universalismo, è seguace del cosmpolitismo.
La Massoneria, come quella italiana del 1800, accentua il patriottismo e l’identità nazionale delle singole logge e si adopera per il conseguimento di unità nazionale.

Questo è dovuto al fatto che esistono molti tipi di Massonerie, sia atee che religiose, sia cattoliche che sataniste, etc.

Tutte le Massonerie, come tutte le Religioni, promuovono valori positivi, ma, sempre come le Religioni, finiscono per essere strumentalizzate per l’arricchimento personale dei membri.

Per questo motivo la Massoneria, così come qualsiasi altra associazione segreta che mira al potere, va assolutamente combattuta e contrastata.

Ciò non vuol dire che bisogna condannare le Massonerie passate. La rivoluzione francese, americana, e il risorgimento ialiano, sono dovute a intellettuali che si riunivano in circoli massoni, ma ciò non legittima l’esistenza di massonerie diverse, che a parole vogliono le stesse cose, ma nei fatti mirano al lucro personale.

http://www.lateoriadelcomplotto.com/p/la-teoria-del-complotto_7099.html

Esistono molti tipi di Massoneria.

 

 

Massoneria Veneziana

http://www.venetoinside.com/it/aneddoti-e-curiosita/scheda-aneddoti-e-curiosita/massoneria-a-venezia-chiesa-santa-maria-maddalena/

 

Massoneria Scozzese

 

Illuminati (1776)

Ordine massonico fondato a Ingolstadt (Baviera) il 1º maggio del 1776 da Johann Adam Weishaupt, ex gesuita, divenuto professore di Diritto canonico (primo laico a ricoprire questo ruolo). Col tempo si avvicinò a idee liberali, all’odio per le religioni organizzate e al deismo.

L’idea di razionalismo radicale di Weishaupt era quella di spazzare via le nazioni, i governi, le religioni, la proprietà privata e il matrimonio. L’ordine non era propriamente né egalitario né democratico, la sua missione era quella di stabilire un nuovo ordine delle cose che portasse all’abolizione dei governi e delle religioni.

Weishaupt ancora aggiungeva che: «per raggiungere la società ideale si deve passare, per parecchie generazioni, attraverso l’esperienza della società autoritaria».

La società divenne più organizzata con l’affiliazione nel 1780 del barone Adolf von Knigge (1752-1796), il quale, conoscendo i rituali massonici, suggerì a Weishaupt una riorganizzazione della società.

Lo stesso Knigge però, a favore dei diritti umani, vedeva in Adam “un gesuita camuffato” (Nachtr., I, 129). “E dovrei essere io”, aggiunse, “a lavorare sotto la sua bandiera, a guidare gli uomini sotto la sua padronanza? — Mai!” così si ritirò dall’ordine il 1 luglio 1784.

Alcuni scritti di Weishaput, intercettati nel 1784, furono considerati sediziosi dalle autorità nazionali e portarono allo scioglimento dell’Ordine da parte dell’Elettore di Baviera Carlo Teodoro. Weishaupt perse il suo incarico all’Università di Ingolstadt e fu costretto a fuggire dalla Baviera.

Si riparò nella città di Gotha, e durante tale periodo (1787) ricevette l’aiuto del duca Ernesto II di Sassonia-Gotha-Altenburg. Morì a Gotha nel 1811, ma i suoi ultimi anni sono avvolti nell’oscurità, tanto che alcune fonti ritengono che sia morto nel 1830.

Ernesto II fu un monarca illuminato, che si dimostrò attento allo sviluppo scientifico ed artistico del proprio stato e promose il sistema dell’istruzione pubblica, dell’economia, del teatro, delle collezioni d’arte e delle biblioteche come delle scienze naturali che posero il suo stato tra i migliori della Turingia. Fu anche molto legato alle vare massonerie: nal 1774 divenne massone nel sistema Zinnendorf e membro della loggia di Gotha Zum Rautenkranz; nel 1775 venne nolminato Gran Maestro della Loggia di Germania (secondo il sistema Zinnendorf). Nel 1783 Ernesto divenne membro dell’Accademia degli Illuminati bavarese con il nome Quintus Severus e/o Timoleone, e nel 1784 divenne Supervisore dell’Abessinien (nome per l’Alta Sassonia). Nel 1787, egli sostenne Adam Weishaupt, il fondatore dell’omonima società segreta, accordandogli asilo a Gotha.

Gli Illuminati non vogliono essere considerati una Massoneria.
Secondo la deposizione giuridica del professor Renner durante il processo in Baviera:

« L’Ordine degli illuminati dev’essere ben distinto da quello dei framassoni. Ma questa differenza non è conosciuta né dai semplici framassoni, e neppure dai nuovi iniziati nel grado minervale. Gli illuminati niente più temevano che d’essere riconosciuti sotto questo nome. Essi non si coprono del velo della framassoneria se non perché si credono più sicuri sotto l’egida d’una società riguardata come insignificante.Le logge massoniche non contengono per essi, secondo la loro espressione, che gente inetta (der tross von leuten) o il grosso dell’esercito, nel quale si trovano pochissimi uomini che devono stimarsi felici, quando dopo lunghe e dure prove, son giudicati degni d’essere segretamente ammessi nel santuario dell’ordine. Tutti gli altri framassoni, apprendisti, compagni, e anche maestri, devono contentarsi delle loro vane cerimonie, e restar sotto il giogo, sia perché i loro occhi troppo deboli non sopporterebbero la luce, sia fors’anche perché non si potrebbe far calcolo abbastanza sul loro amore per l’Ordine e sul loro secreto, due cose essenziali agli adepti. Una volta condannati a rimaner in questa oscurità, non vi è più per loro speranza di giungere ai misteri; il che i Superiori esprimono in questi termini: Ex inferno nulla est redemptio»


Massoneria Americana

Obiettivi: combattere il comunismo

 

 

Massoneria Ebraica (1843)

BB-menorahEsiste una speciale Fratellanza Massonica riservata esclusivamente a elementi ebraica: l’Ordine del B’nai B’rith talvolta trascritto anche come “Beni Berith” che in ebraico significa “Figli dell’Alleanza“. Ovviamente per Alleanza si intende quella contratta con il Dio Unico dal capostipite Abramo e sempre rinnovata dalla sua discendenza da Isacco a Giacobbe fino al patto stipulato da Mosè sul Monte Sinai. Secondo l’ideologia sionista i benefici di questa alleanza sono una esclusiva ebraica. Gli uomini delle altre razze – come abbiamo potuto vedere nei capitoli precedenti – sono escluse dal patto. Alla massoneria ebraica del B’nai B’rith difatti sono interdetti gli accessi a tutti i non ebrei, mentre sono aperte le porte anche a quei Figli dell’Alleanza convertiti al cristianesimo o all’Islam per mere esigenze speculative. L’ordine del B’nai B’rith è un’organizzazione ermetica, chiusa, assolutamente inaccessibile ai comuni mortali, rappresenta una Super Massoneria con diritto di veto e influenza sulle altre Massonerie. Il fatto stesso che, come scrive Emmanuel Ratier nel suo importante “Misteri e Segreti del B’nai B’rith” – “alla bibliothèque nationale non si trova alcunchè riguardo al B’nai B’rith salvo un modesto opuscolo in lingua ebraica, uno in tedesco datato 1932, un altro in inglese ed un quarto di un antisemitismo estremista“.

Obiettivi: la creazione e il potenziamento dello Stato di Israele: http://www.bnaibrith.org/israel-and-the-middle-east.html

merkel-b-nai-b-rith

 

Massoneria Cattolica

L’Ordine dei Gesuiti e l’Opus Dei possono essere considerati ordini massonici di stampo cattolico.

L’Ordine dei Gesuiti è molto più antico, e rappresenta il primo esempio di servizi segreti mai esistiti nella storia. La CIA, FBI, gli 007, i servizi segreti italiani… sono ispirati a questo antico ordine, che era, ed è tutt’oggi, il sistema di servizi segreti del Vaticano, e uno dei migliori al mondo.

 

 

L’Opus Dei è più recente, ma incarna tra i due il concetto di Massoneria. L’Opus Dei ha come obiettivo infiltrarsi in tutte le posizioni di potere in tutto il mondo. Si è ispirato anch’esso alle modalità d’azione dei servizi segreti gesuiti, ma con una gerarchia massonica.

Obiettivi: sconfiggere le altre massonerie (c’è un grande odio nell’Opus Dei per le altre massonerie, soprattutto quelle liberali), e dare potere al Vaticano.

Curiosità: Praticano la mortificazione corporale. Un esempio è Paola Binetti, senatrice del PD.

 

CFR

Il ”Council on Foreign Relations”, conosciuto come CFR, e’ costituito nel 1921 dal gruppo ”Round Table” [‘Le societa’ segrete e il loro potere nel Ventesimo secolo, di Jan van Helsing”, tratto dawww.disinformazione.it]. Alla costituzione del CFR parteciparono 650 ”eletti”, prescelti nel mondo con lo scopo di rappresentare il ”Gotha” del mondo degli affari [”Complotti – I fili invisibili del mondo – I.”, Maurizio Blondet, Il Minotauro, 98]. Secondo i Teorici del Complotto, i suoi membri di spicco agiscomo, da sempre, all’ombra del Presidente americano di turno. Il CFR ebbe come presidente fondatore John W. Davis, delegato di J. P. Morgan (uno dei piu’ importanti esponenti della lobby bancaria, con Rothschild e Rockefeller). Paul Cravath e Russell Leffingwell, entrambi soci di Morgan, furono tra i fondatori ufficiali. Il denaro per le nuove organizzazioni fu fornito da J. P. Morgan, Bernard Baruch, Otto Kahn, Jacob Schiff, Paul Warburg e John D. Rockefeller, le stesse persone coinvolte nella fondazione della ”Federal Reserve”. Lo scopo del CFR fu di creare un filone di letteratura scolastica atto a promuovere i benefici di un ”governo mondiale” e attirare l’iscrizione di ricchi intellettuali, i quali avrebbero potuto influenzare la direzione della politica estera americana [Tratto da www.novoordo.blogspot.com]. Esiste un centro-laboratorio dove intellettuali, storici, linguisti, psicologi, lavorano a trasformare il significato della storia [”La dittatura europea”, di Ida Magli, BUR Rizzoli, 18]. E’ quel ”ministero della Verita”’ raccontato da Orwell che, riscrivendo i giornali ed i libri di storia, realizza il mirabile detto del partito del Socing: ”Chi controlla il passato controlla il futuro” [”1984”, di George Orwell, Mondadori]. Gli ”architetti” dell’unificazione non solo hanno riscritto la storia in favore dei potenti di oggi, cosa questa che tutti i vincitori hanno sempre fatto, ma in funzione dei concetti fondamentali sui quali deve trovare la propria logica il progetto di unificazione [‘La dittatura europea”, di Ida Magli, BUR Rizzoli, 18]. Come ebbe a dire David Rockefeller nel 1991: ”Il mondo e’ pronto per raggiungere un governo mondiale. La sovranita’ sovranazionale di una elite intellettuale e di banchieri mondiali e’ sicuramente preferibile all’autodeterminazione nazionale praticata nei secoli passati.” [David Rockefeller, 1991].
Due settimane dopo Pearl Harbor, Cordell Hull, Segretario di Stato, consiglio’ la creazione di una Commissione Consultiva Presidenziale (Presidential Advisory Committee) sulla politica estera post bellica; la commissione fu il comitato che pianifico’ le Nazioni Unite. Dieci dei 14 membri della commissione erano membri del CFR. La commissione delineo’ e Franklin D. Roosevelt ”propose” le Nazioni Unite alle 50 nazioni che parteciparono alla conferenza di San Francisco nel 1945. Per assicurarsi che la nuova organizzazione si sarebbe situata in America, John D. Rockefeller Jr dono’ il terreno per il quartier generale delle Nazioni Unite. Cinque anni dopo, testimoniando davanti alla Commissione del Senato per gli affari esteri, il membro del CFR James Warbung disse: ”Che lo si voglia o no, noi avremo un governo mondiale. La sola questione che si pone e’ di sapere se questo governo mondiale sara’ stabilito con il consenso o con la forza.” [Tratto da www.novoordo.blogspot.com].
Conosciuta anche con gli pseudonimi di ”l’establishment”, ”il governo invisibile” o ”il ministero degli esteri dei Rockefeller”, questa organizzazione e’ una delle associazioni piu’ influenti negli Stati Uniti d’America, ed esercita la propria autorita’ sulle Nazioni del mondo occidentale attraverso rapporti con organizzazioni similari ed attraverso il controllo diretto di istituzioni come la ”Banca Mondiale”, di cui assume la presidenza. Tutti i leader americani, eccetto Ronald Reagan, sono stati membri del CFR prima della loro elezione. L’associazione e’ controllata dal gruppo Rockefeller [”Le societa’ segrete e il loro potere nel Ventesimo secolo”, di Jan van Helsing, tratto dawww.disinformazione.it], che creo’ il CFR, un circolo solo su invito, per i leader influenti nel campo della finanza, delle innumerevoli fondazioni, delle universita’, del diritto, dei media e della politica, col fine di attuare ulteriormente la sua agenda spietata contro il governo degli Stati Uniti. Per decenni i membri di questa Istituzione d’élite hanno permeato il Dipartimento di Stato, il Dipartimento della Difesa, tutti e tre i bracci del governo, presidenti, vice-presidenti, Segretari di Stato, Senatori, Deputati e Giudici della Corte Suprema. Le fondazioni affiliate al CFR includono tra le altre: la ”Carnegie Foundation”, la ”Ford Foundation”, l’”Heritage Foundation” e la ”Rockefeller Brothers Foundation” [ ”The United Nations Global Straightjacket”, di Joan Veon, 70]. Queste fondazioni finanziano molti dei programmi delle Nazioni Unite, mentre raffigurano se stesse come conservatrici amiche della costituzione. I gruppi ambientalisti, intenti a cambiare il mondo, in America hanno preso di mira i diritti di proprieta’ privata. Questi gruppi includono la ”Nature Conservatory”, la ”National Wildlife Federation”, la ”World Wildlife Federation”, la ”Greenpeace Foundation” e il ”Sierra Club”, un tempo un gruppo molto benevolo. Essi hanno tutti ricevuto denaro dalla ”Richard King Mellon Foundation”, dalla ”Pew Charitable Trusts”, dalla ”Rockefeller Foundation”, dalla ”Andrew W. Mellon Foundation” e altre [ ”The United Nations Global Straightjacket”, di Joan Veon, 70].

 

ONU

Secondo le definizioni moderne, anche l’ONU può essere considerata una sorta di massoneria. L’”Organizzazione delle Nazioni Unite”, nasce nel 1945 a San Francisco sui principi dei frammassoni e della ”Lega delle Nazioni”. E’ un’istituzione modellata dagli ”Illuminati”, la piu’ grande loggia massonica del mondo, nella quale tutte le Nazioni mondiali. Almeno 47 membri del CFR erano tra i delegati americani fondatori, compreso David Rockefeller. L’emblema dell’ONU e’ chiaramente un simbolo massonico: i campi a trentatre’ gradi del globo dell’ONU rappresentano i trentatre’ gradi del”Rito Scozzese” della Massoneria, le pannocchie di granturco con tredici chicchi ciascuna su entrambi i lati del globo simboleggiano i tredici gradi della gerarchia degli ”Illuminati” e si riferiscono al numero tredici, fortemente simbolico nell’Ordine del Tempio [”Le societa’ segrete e il loro potere nel Ventesimo secolo”, di Jan van Helsing, tratto dawww.disinformazione.it
].

 

Bilderberg Club

Uno dei piu’ potenti gruppi di facciata degli ”Illuminati di Baviera”, se non il piu’ potente, sarebbe il ”Gruppo Bilderberg”. Nato nel 1952, prende questo nome solo a partire dal 1954, quando un gran numero di politici e uomini d’affari si riunisce a Oosterbeek, in Olanda, nell’Hotel ”Bilderberg”. Ai tempi della costituzione, l’obiettivo dichiarato ufficialmente, era quello di creare l’unita’ Occidentale per contrastare l’espansione Sovietica; in realta’, malgrado le apparenti buone intenzioni, il vero obiettivo era quello di formare un’altra organizzazione di facciata che potesse attivamente contribuire alla costituzione di un Governo Mondiale, o meglio di un ”Nuovo Ordine Mondiale”.


Secondo i giornalisti che presenziarono alle riunioni del gruppo, dopo il 1976, alla presidenza subentro’ David Rockefeller, membro fondatore della ”Commissione Trilaterale”, membro della”Commissione Bancaria Internazionale”, presidente del ”Council on Foreign Relations”, membro del”Club di Roma” e di numerose altre organizzazioni internazionali. I partecipanti, anche in questo caso, sono tenuti a non parlare ne’ di quanto detto nelle riunioni ne’ della loro presenza. Come per la ”Commissione Trilaterale”, e’ nota la lista di una parte dei membri, riconosciuti da giornalisti che sono venuti a conoscenza ed hanno seguito i vari vertici del ”Bilderberg”.
Il ”Bilderberg”, secondo i ”Teorici del Complotto”, avrebbe come obiettivo finale, quello di creare un Dipartimento del Tesoro globale sotto il controllo delle Nazioni Unite [68].

Commissione Trilaterale

La “Commissione Trilaterale” e’ fondata nel 1973 da David Rockefeller e Zbigniew Brezinski per il ”Comitato dei Trecento”, con lo scopo di accelerare il lavoro di organizzazioni come l’ONU che non portavano avanti la costituzione di un governo mondiale unico in modo abbastanza celere. Questa organizzazione elitaria mira a riunire i massimi dirigenti dei giganti industriali e commerciali delle nazioni trilaterali (Stati Uniti d’America, Giappone ed Europa Occidentale). L’organizzazione ha circa 200 membri che, al contrario dei ”Bilderberger”, lo sono a vita.
La ”Commissione Trilaterale” controlla, tramite i membri del CFR, l’intera economia degli U.S.A. con le lobby per la politica, i militari, il petrolio, l’energia e i media. I membri sono direttori d’azienda, banchieri, agenti immobiliari, economisti, esperti di scienze politiche, avvocati, editori, politici, dirigenti sindacali, presidenti di fondazioni e giornalisti [”Le societa’ segrete e il loro potere nel Ventesimo secolo”, di Jan van Helsing, tratto dawww.disinformazione.it]. Tramite il sistema messo in atto dal ”Gruppo Bilderberg” e dalla ”Commissione Trilaterale”, i due club piu’ importanti nell’area europea, di selezione dei personaggi piu’ adatti, di collocazione nelle poltrone vitali per la gestione del potere degli stessi uomini, scambiandoli l’uno con l’altro, a poco a poco e’ stato raggiunto lo scopo principale: i banchieri hanno incominciato ad occupare, ai massimi livelli, il posto dei politici. Si e’ trattato di un passo fondamentale per giungere all’assolutizzazione del potere nelle loro mani, ovviamente non eletti da nessuno e non controllati da nessuno. E’ stato aggiunto, in questo modo, un altro pesantissimo mattone all’edificio della ”finzione” democratica con la quale vengono accecati e truffati i cittadini [ ”La dittatura europea”, di Ida Magli, BUR Rizzoli, 171].

Club di Roma

Il ”Club di Roma” e’ un gruppo di membri internazionali dell’establishment provenienti da circa 25 paesi. Fondato e finanziato dal clan dei Rockefeller in Italia, avrebbe, ancora una volta, come principale obiettivo, quello di istituire un governo mondiale sotto il controllo dell’élite [ ”Le societa’ segrete e il loro potere nel Ventesimo secolo”, di Jan van Helsing, tratto dawww.disinformazione.it].

 

 

 

Massoneria Internazionale

La Trilateral, fondata da Rockfeller il 23 giugno 1973,

ad oggi è la più potente

organizzazione massonica attualmente.

 

Club Bilderberg.

 

 

In sintesi, tutte le massonerie sono accumunate dalla volontà di imporre la propria volontà sulle minoranze. Tutte hanno più o meno ideali positivi e di pace, ma nella realizzazione tutti utilizzano mezzi per non farci scegliere. Imponendo il loro pensiero sulle minoranze vogliono rimuoverci il libero arbitrio. Vogliono smettere di pensare, vogliono farci smettere di essere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...